CI PIACE FARVI RISPARMIARE

In tutti i condomini che ci vengono affidati in gestione riusciamo a diminuire i costi complessivi per forniture e servizi rispetto a quelli sostenuti nel corso delle precedenti amministrazioni.

Per raggiungere questo obiettivo rinegoziamo i contratti in essere con i fornitori, cerchiamo di gestire direttamente le morosità e azzeriamo i costi di spedizione e di stampa.

Inoltre, ci assicuriamo che i condomini siano debitamente garantiti in caso di sinistri e che possano beneficiare di tutte le agevolazioni fiscali a cui hanno diritto.

Il risultato è che nei condomini che amministriamo i condomini risparmiano.

Fornitori

Nei condomini che amministriamo i fornitori devono poter garantire servizi eccellenti e prezzi in linea con quelli della concorrenza

Quando riceviamo un incarico in un nuovo condominio rinegoziamo i contratti in essere con i fornitori così da introdurre la facoltà di recesso per il condominio e allineare i corrispettivi a quelli di mercato.

Nel caso i condòmini intendessero sostituire dei fornitori, è possibile selezionarne di nuovi utilizzando l’apposito albo di Econd in cui sono elencate imprese e professionisti affidabili che offrono ottimi servizi e prodotti a prezzi molto competitivi.

In questo modo riusciamo a garantire un buono standard qualitativo per servizi e forniture nonché un effettivo risparmio dei costi.

Morosità

Gestiamo direttamente la maggior parte delle attività di recupero dei crediti condominiali così da ridurre quanto più possibile i tempi di incasso degli insoluti e i relativi costi

Le spese per l’attività di recupero dei crediti condominiali costituiscono un’importante voce di costo soprattutto in quei condomini in cui sono ricorrenti i casi di morosità.

Cerchiamo sempre di evitare le vie legali per recuperare i mancati pagamenti dei contributi condominiali e laddove ciò non sia possibile attiviamo la copertura assicurativa per le spese di lite che integriamo ad inizio mandato.

In questo modo evitiamo che il condominio, già gravato da insoluti, debba anche far fronte alle spese giudiziali per il recupero dei crediti.

Comunicazioni

Siamo in grado di abbattere le spese di stampa e spedizione del condominio

Le spese di copisteria e postali esposte nei rendiconti condominiali possono arrivare anche a importi a quattro cifre.

Noi riusciamo a ridurre al massimo se non ad azzerare le spese di stampa e spedizione in quanto trasmettiamo la documentazione attraverso canali alternativi (bacheca elettronica, sito e app condominiali).

In questo modo i condòmini, senza dover affrontare alcuna spesa ulteriore, hanno sempre un immediato accesso a tutti i dati e i documenti condominiali.

Sinistri

Rinegoziamo sempre le polizze fabbricati per assicurarci che la copertura sia in linea con il valore degli immobili e che siano coperte dall’assicurazione anche la ricerca e la riparazione diretta dei danni

I sinistri condominiali sono spesso causa di danni che, se non correttamente assicurati, comportano per i condomini dei costi irrecuperabili o anticipazioni di spese che vengono poi rimborsate solo parzialmente e a distanza di mesi.

A seguito dell’assunzione dell’incarico ci troviamo spesso a dover integrare o modificare la polizza fabbricati sottoscritta dal condominio.

È infatti essenziale che la copertura assicurativa sia in linea con il valore del fabbricato e che siano garantite anche la ricerca e la riparazione diretta dei danni da parte della compagnia assicurativa.

In questo modo i condomini riescono a essere meglio garantiti essendo sollevati dall’anticipazione di spese e non dovendo sopportare franchigie e scoperti.

Detrazioni fiscali

Negli immobili che amministriamo i condòmini possono portare in detrazione dalle imposte sui redditi tutte le spese di manutenzione ordinaria delle parti comuni

Non tutti sanno che, oltre agli interventi di manutenzione straordinaria del condominio, anche le spese per le opere di natura ordinaria sono agevolabili ai fini fiscali.

Noi ci assicuriamo che i condomini possano portare in detrazione ai fini IRPEF anche tutti i costi sostenuti per i lavori di manutenzione ordinaria delle parti comuni dell’immobile, tra cui le opere per la riparazione, il rinnovo e la sostituzione delle finiture dell’edificio, quelle necessarie a integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti, la sostituzione di pavimenti, infissi e serramenti, la tinteggiatura di pareti, soffitti e infissi, il rifacimento di intonaci interni, l’impermeabilizzazione di tetti e terrazze, la verniciatura delle porte dei garage.

Dunque, con questi tipi di interventi i condomini possono ottenere un risparmio di imposta nel modello 730 o nel modello UNICO.

Volete maggiori informazioni su come poter risparmiare nel vostro condominio?

Se avete bisogno di qualche ulteriore chiarimento su come riuscire a ridurre i costi nel vostro condominio, usate il modulo qui sotto per trasmetterci la vostra domanda e vi risponderemo quanto prima possibile.

Compilate questo modulo per avere maggiori informazioni

Privacy Policy

13 + 5 =